L’È ON GRAN MILAN! CON L’E-COMMERCE A CASA TUA

COMUNICATO STAMPA 15 Aprile, Milano

L’aperitivo alla milanese con il delivery di Salumi Pasini torna sulle tavole dei milanesi (…e non solo)

Una nuova grande opportunità per i tanti milanesi in quarantena (e per tutti coloro che desiderano non perdere le abitudini del pre-cena!) arriva grazie ai kit per aperitivo studiati da Salumi Pasini e disponibili sul’e-commerce dell’azienda.

Zoom, Hangout Meets di Google, Skype, Houseparty: le piattaforme di chat online hanno avuto un’esplosione nelle ultime settimane, con download senza precedenti in tutto il mondo. Le usiamo per lavoro, certo, ma sono anche diventate uno strumento di condivisione e di socialità, a distanza di sicurezza, ognuno nelle proprie case.

E se fino a prima della crisi erano sporadici appuntamenti per vedere i parenti lontani, oggi sono diventati un nuovo modello di gestione delle amicizie. 

Pc, cuffiette, e aperitivo sul tavolino: perché se incontro – seppur virtuale – dev’essere, deve avere una parvenza di normalità almeno nella sua parte enogastronomica. 

Nascono per soddisfare quest’esigenza i kit aperitivo pensati da Salumi Pasini e disponibili da oggi sullo shop online dell’azienda di Trezzano. 

Salumi e vini, da scegliere tra cinque gustose proposte e da farsi recapitare comodamente a casa, così da poterle consumare durante le videochat con gli amici. 

Daniela Pasini, responsabile comunicazione e marketing dell’azienda, sottolinea la soddisfazione per questo nuovo traguardo: “Come tutti i milanesi, l’aperitivo e la socialità cittadina mi mancano molto: sono stata colpita dall’aumento esponenziale delle videochat che ritrovano questa socialità ma in maniera completamente diversa. Ci sembrava giusto trovare un modo creativo per accompagnare questi momenti anche dal punto di vista del gusto, dando a chi ha comunque voglia di un aperitivo lo strumento più pratico per farlo, stando a casa.”

Tante le opzioni: per gusti decisi, con spianatina calabrese e Cirò, per gusti semplici con salame e vino rosso, per i raffinati Granfiletto e Marzemino o l’aperitivo del gusto con bresaola e bollicine. Ma anche nella versione più ricca, con l’aperitivo alla milanese ‘L’è On gran Milan’, un kit creato insieme a Cantina Urbana con un salame campagnolo, taralli, olive e il vino rosso Tranatt iconico della cantina di Milano. La scelta è vasta e soddisfa tutti gli orfani del rito milanese per eccellenza, che possono finalmente avere anche a casa propria il set perfetto per brindare a questi strani giorni sospesi. 

E per essere il più possibile solidali con le tante persone a casa, le spese di consegna - fin dalla prima settimana di quarantena e almeno fin a fine Aprile - sono assorbite interamente dall’azienda, come segno della grande attenzione rispetto ai propri clienti in difficoltà. 

Qui tutte le opzioni di Kit e molto altro

Segna un nuovo passo avanti per l’azienda questa proposta, che sottolinea la grande capacità di Salumi Pasini di reinventarsi anche in un momento di grave incertezza mondiale. 

Il grande lavoro portato avanti con determinazione da tre anni a questa parte per creare un e-commerce performante e con tutti gli strumenti contemporanei, ha avuto un’accelerazione decisa proprio nel momento più complesso della storia recente e ha dato avvio a una crescita esponenziale delle vendite da remoto, che sono nel DNA dell’azienda fin dalla sua riorganizzazione, avvenuta nel 2014.  

Cresce infatti più di quattro volte rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, un asset sul quale la terza generazione della famiglia di Trezzano ha investito molto per permettere ai suoi tanti estimatori di avere a casa i salumi e i prodotti che fanno parte della proposta produttiva dell’azienda. 

Dall’osservatorio privilegiato dell’e-commerce si nota un cambio dei consumi in relazione alle vendite dei singoli prodotti: all'interno dell'ordine di un cliente c'è una varietà maggiore rispetto a prima. Si preferiscono salumi affettati ma si spazia, con i classici mortadella e prosciutti a fare da complementi alla gamma dei rinomati salami.

Grande merito va alla produzione, che non si è mai fermata e anzi sta lavorando sempre di più per riuscire a soddisfare tutte le richieste, garantendo standard di sicurezza elevatissimi, per tutelare i consumatori e i dipendenti. Ma un ringraziamento dovuto è anche ai partner delle spedizioni, che stanno lavorando assiduamente anche in questo momento difficile per garantire tempi di consegna puntuali e veloci: l’azienda è per esempio in grado di evadere gli ordini su Milano entro le 24 ore e su Roma in 24/48 ore. 

Daniela Pasini, responsabile comunicazione e marketing dell’azienda, ricorda con soddisfazione l’avvio di questo progetto, che oggi è ancora più importante per l’azienda: “Chissà che cosa risponderebbe mio nonno se gli dicessi che i clienti possono ordinare i salumi da un’APP sul telefonino e averli a casa in un giorno? Lui, classe 1915, quando ha creato l’azienda, aveva bene in mente quel che voleva fare, voleva produrre salumi della tradizione del suo territorio e, una delle cose fondamentali per farli e farli nel modo giusto era il rispetto del concetto di tempo, per lui sacro, il tempo giusto che serve a fare le cose, per legare a mano un salame, per massaggiare a mano una bresaola prima di mandarla in stagionatura, per fare un prodotto buono e sano per i suoi clienti. Tutto quello che è successo dopo, e sta ancora succedendo, non avremmo mai potuto immaginarlo: l’ambizione di portare i nostri salumi direttamente dal cellulare alle case dei nostri clienti si è trasformato in un bellissimo progetto, che ci ha portato a lavorare con grandi player come Amazon e alla soddisfazione di vedere come sia stato apprezzato questo brand e come siamo riusciti a trasmettere i nostri valori anche attraverso mezzi di comunicazione nuovi, come i social network. Tutto quello che abbiamo fatto è stato semplicemente raccontare e veicolare in modo diverso e cogliendo le opportunità offerte dai nuovi strumenti, tutta la tradizione del nonno.”


<<    Torna a tutti gli articoli   |   Scopri tutti i Kit   >>


Share on Facebook Tweet about this on Twitter